Gioielli etici: che cosa sono e perché dovresti sceglierli

Ecco perché è importante scegliere oro, argento e diamanti estratti in modo etico e responsabile.

 

I gioielli, specie i più preziosi, sono quelli che probabilmente hanno accompagnato le tappe più importanti della tua vita, l’anello di fidanzamento, la fede quando hai detto “Sì”, il braccialetto d’oro ricevuto come regalo di laurea o quella collana che ti hanno regalato il giorno del tuo diciottesimo compleanno.

Ma cosa provi se pensi che dietro questi bellissimi e preziosi doni, ci possono essere sfruttamento, violazioni dei diritti umani e inquinamento?

Spesso quando si parla di etica, sostenibilità, diritti umani, si pensa all’agricoltura biologica, alla cosmesi, al massimo all'industria della moda. Raramente ci si sofferma a riflettere sull’origine dei nostri gioielli.

Dovremmo invece porci questi interrogativi, perché l’estrazione di pietre e metalli preziosi è purtroppo spesso fonte di attività a forte impatto ambientale, inquinamento, impiego di manodopera minorile sfruttata e sottopagata.

 
Gli Yanomami in Amazzonia: aggrediti e messi in pericolo dai cercatori d’oro
 

Da circa 10 anni in Brasile, la comunità indigena Yanomami, il cui territorio si trova in Amazzonia tra gli stati di Roraima e Amazonas, è sotto attacco dei garimpeiros, minatori d’oro illegali. Proprio di recente (maggio 2021) questo popolo, che conta circa 27000 abitanti, ha subito nuove aggressioni armate da ventimila cercatori d’oro che hanno invaso le loro terre, per impadronirsene e dedicarsi ad attività di estrazione illegali. Queste avvengono senza alcuna precauzione sanitaria, mettendo a rischio covid gli Yanomami, che per questo motivo hanno lanciato un’allerta affinché il governo allontani questi violenti fuorilegge dalle loro terre.

"Voglio che le autorità facciano ritirare i cercatori d’oro, prendano accordi per la loro rimozione dalla terra degli Yanomami ... La situazione è grave, i cercatori vogliono ucciderci." Davi Kopenawa Yanomami (1)

amazzomina-miniere-illegali-oro-marketplace-etco

Dove finirà questo oro estratto illegalmente e che sta mettendo a rischio la sopravvivenza di un’intera comunità?

Facendo qualche ricerca sul web, è facile capire che la storia degli Yanomami non è un'eccezione, ma la normalità di molti popoli che si trovano a vivere in territori ricchi di minerali preziosi. Spesso a pagare il prezzo maggiore sono i minori, che reclutati nelle miniere, svolgono lavori pesanti, pericolosi in condizioni disumane.

Per darti un'idea di quello che succede, riportiamo qui solo alcuni casi di cui hanno parlato importanti organizzazioni internazionali.

“In Burkina Faso [...] i bambini nelle miniere d’oro sono tra il 30 e il 50% della forza lavoro, tra gli 8 e i 18 anni: scendono anche a 170 metri di profondità nella terra e respirano costantemente sostanze dannose per l’estrazione dei minerali come cianuro, mercurio ed esplosivi. Resistono abusando di alcol, cannabis, e anfetamine, un’iniezione di coraggio per affrontare una vita completamente ingiusta.” Action Aid (2)


Un report dell’emittente France24 ci mostra come ancora oggi nella Repubblica Democratica del Congo, siano circa 40.000 i bambini costretti a lavorare nelle miniere d’oro a Kamituga nella provincia del Sud Kivu.
 
“Alcuni bambini qui lavorano nelle miniere ogni giorno [...]. Alcuni scendono in pozzi profondi diverse centinaia di metri e gallerie per scavare alla ricerca dell'oro senza alcuna misura di sicurezza. È incredibilmente pericoloso. Ci sono spesso crolli.

Altri sono esposti a sostanze tossiche come il mercurio, che viene utilizzato per pulire il minerale. Devono anche trasportare carichi pesanti. La maggior parte di questi bambini è in età scolare, ma non va a scuola...” (3)
 

 bambino-miniera-oro-congo-foto-sasha-lehznev

Patrice, 15 anni, bambino lavoratore nelle miniere d'oro in Congo- Foto di Image Journeys Sasha Lezhnev su Flickr

Possiamo accettare che dei beni di lusso, bellissimi e preziosi è vero, ma comunque superflui, non essenziali, possano causare a tante persone una vita così dura e ingiusta?

È possibile invece acquistare gioielli creati con materiali estratti in modo sostenibile e responsabile? Certo che lo è. Esistono ormai standard internazionali sicuri e affidabili per oro, argento e diamanti. Vediamo insieme quali sono.

 

Oro e argento etici: la certificazione Fairmined

 standard-fairmined-impatto-positivo-comunita



Che cosa significa Fairmined?


Gli Standard Fairmined (termine che letteralmente significa “estratto in modo etico e solidale”) sono stati elaborati dall’organizzazione no-profit Alliance for Responsible Mining (ARM), riconosciuta a livello globale come pioniera nella promozione dell’estrazione responsabile e sostenibile dei metalli preziosi. La prima versione degli Standard Fairmined è stata redatta nel 2009 in collaborazione con Fairtrade.

Nell'aprile 2014, dopo un processo di revisione trasparente con forum aperti che hanno coinvolto l'intera catena di fornitura, è stata rilasciata la versione 2.0 dello standard Fairmined. Le regole del Fairmined sono state accolte dai minatori, dall'industria dell'oro, dai governi e dalla società civile come uno standard solido e credibile. Questa normativa ha un impatto positivo sui minatori e sulle loro comunità ed è uno strumento prezioso per trasformare l'estrazione artigianale e su piccola scala in una forza attiva per il bene comune.


I criteri fondamentali stabiliti dalla certificazione Fairmined:

- l’obbligo di evitare danni ecologici e cambiamenti all’ecosistema;
- l’obbligo di sostituire il suolo rimosso durante l’estrazione;
- severi controlli sulla quantità di sabbia immessa in fiumi e laghi;
- l’accordo con le comunità locali sulle operazioni estrattive;
- il rispetto dei lavoratori;
- il rispetto delle leggi locali e nazionali.
   

Quali obiettivi sono stati realizzati grazie alla Certificazione Fairmined?

 Lo Standard Fairmined ha dimostrato di avere un impatto positivo sulla vita dei minatori e delle loro comunità sia dal punto di vista economico che ambientale. Le imprese certificate  sono per la maggior parte piccole realtà minerarie in cui i minatori sono cooperanti o co-proprietari stessi dei bacini e lavorano in condizioni di sicurezza e di completo rispetto per la persona, estraendo l’oro Fairmined con mezzi sostenibili per l’ambiente.

 

Vantaggi per i minatori:

- un prezzo giusto per i minerali estratti;
- un Premio addizionale come incentivo per coprire i costi della certificazione, per investire in iniziative di sviluppo sociale e protezione ambientale;
- accesso diretto ai mercati internazionali;
- legittimazione del lavoro delle piccole imprese da parte dei governi e dell’industria;
- accesso a una rete di minatori e di piccole compagnie di estrazione per mutuo supporto. (4)

Vantaggi per chi acquista: perché dovresti scegliere Fairmined?

- Perché i metalli certificati Fairmined sono stati estratti in modo etico e responsabile, nel rispetto dei diritti umani e dell’ambiente.
- Perché hai la certezza che il tuo acquisto abbia un impatto positivo sulle comunità di origine;
- Perché non acquisti un gioiello anonimo, ma ne conosci la storia.

 oro-fairmined-etico-responsabile-marketplace-etico
 

Che cos’è l’oro Fairmined?


L’oro Fairmined è il vero metallo nobile: è oro etico e solidale, estratto seguendo i rigorosi standard Fairmined, quindi rispettando l'ambiente e le persone

Come viene estratto l’oro etico Fairmined?

 
In generale l’oro, allo stato grezzo, viene estratto e separato dalla roccia utilizzando mercurio o altre sostanze chimiche tossiche molto pericolose che spesso vanno a inquinare i fiumi e intossicano chi ne viene a contatto.

L’oro Fairmined viene estratto invece in modo sostenibile, privilegiando i mezzi meccanici tradizionali come il setaccio o nuove tecnologie. Quando questi mezzi non sono sufficienti, può essere fatto un uso limitato e controllato del mercurio, ma seguendo norme di sicurezza molto rigide, che proteggono i lavoratori e impediscono che queste sostanze si disperdano nell’ambiente inquinandolo.

L’oro Fairmined è certificato e proviene dal Sud America, in particolare da Colombia, Perù e Bolivia.

Che cosa si intende per Argento Etico o Ethical Silver?

 
La certificazione Fairmined non si applica solo all’oro, ma anche all’argento.
In tutti i gioielli Ethical Silver l’argento Fairmined è estratto e commercializzato secondo i criteri dettati da Fairtrade and Fairmined Certification. L’argento etico Fairmined è estratto responsabilmente. I gioielli in argento della linea Ethical Jewels sono stati creati con argento proveniente dal Sud America, in particolare da Colombia, Perù e Bolivia.

 

Fairmined: un esempio virtuoso anche secondo l'ONU

Anche le Nazioni Unite hanno riconosciuto la validità e l'affidabilità di questa certificazione, perché contribuisce alla realizzazione di ben 9 dei 17 obiettivi dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile 2030. (5)


fairmined-onu-sdg


Secondo le Nazioni Unite il Fairmined è efficace perché:

- aiuta a creare un'occupazione stabile e dignitosa in condizioni di sicurezza adeguate, fornendo ai lavoratori una stabilità lavorativa che giova all’economia locale;
- consente ai lavoratori di guadagnare salari equi, superiori alla soglia di povertà o ai salari minimi stabiliti dalla legge colombiana;
- il prezzo dell’oro Fairmined comprende anche un Premio che serve a pagare redditi più alti ai dipendenti e migliorare le condizioni della miniera e dell'ambiente circostante;
- i lavoratori che partecipano al sistema di certificazione Fairmined ricevono un'adeguata copertura sanitaria, in modo che loro e le loro famiglie possano accedere alle cure mediche quando necessario, riducendo così i tassi di mortalità e morbilità nella regione;
- supporta e promuove buone pratiche di lavoro che pongono i lavoratori come priorità. Aderire allo Standard significa implementare varie misure per proteggere la salute dei lavoratori e mantenere luoghi di lavoro sicuri;
- Incentiva e promuove buone pratiche di uguaglianza di genere, non discriminazione, lavoro dignitoso e protezione dei diritti umani perché richiede che siano implementate a livello organizzativo e interiorizzate da ogni membro coinvolto nel processo di certificazione;
- promuove anche la sostenibilità ambientale, come l'uso responsabile o la completa eliminazione del mercurio o di altre sostanze tossiche.  

 

diamanti-etici-significato-marketplace-etico


Che cos’è un diamante etico?


Se provi a cercare la parola “diamante” o “diamanti” su Google, ti verranno suggerite fra le altre, le parole chiave “diamanti insanguinati”. Che cosa si intende con questa espressione?

“Per diamante insanguinato si intende un diamante estratto in una zona di guerra spesso tramite minatori schiavi e/o bambini, e venduto, in genere clandestinamente, per finanziare una insurrezione, gli sforzi di un esercito di invasione o sostenere le attività di un cosiddetto signore della guerra”. (Wikipedia) (6)


Nei paesi in via di sviluppo, specialmente in Africa, i diamanti sono purtroppo una vera arma di corruzione e di finanziamento di guerre e conflitti (5). Per questo, se vuoi acquistarne uno, è importante che ti informi sulla sua provenienza e sul modo in cui è stato estratto.

 

Diamanti etici canadesi


diamanti etici che trovi nella linea Ethical Jewels, sono estratti in due miniere che si trovano nel Nord Ovest del Canada, indipendenti dal commercio monopolistico, che lavorano seguendo i principi cardine del Canadian Diamond Code of Conduct:

- sicurezza dei lavoratori
- un rapporto corretto e rispettoso delle popolazioni locali e indigene
- un alto grado di responsabilità ambientale.

I diamanti etici canadesi, sono unici nel loro genere perché sono certificati e tracciabili uno per uno. Ogni pietra infatti ha un numero di serie e una foglia d’acero (simbolo del Canada) incisi al laser.

 

diamanti-lab-grown-impatto-zero

 


Diamanti Lab Grown: che cosa sono?



Si tratta di veri e propri diamanti, ma... coltivati in laboratorio.
Un diamante Lab Grown è una gemma prodotta artificialmente, riproducendo in laboratorio e in tempi brevi, quello che la natura crea in migliaia di anni.

Etici per natura

Non avendo bisogno di essere estratti in miniera, i diamanti prodotti in laboratorio non danneggiano l’ambiente, non causano conflitti sociali, non violano i diritti umani. Sono pietre ecologicamente compatibili e socialmente responsabili.

Di cosa sono fatti i diamanti Lab Grown?

I diamanti artificiali sono fatti dello stesso materiale dei diamanti naturali: carbonio puro, cristallizzato in forma 3D isotropica. Come i diamanti naturali, i Lab Grown possiedono le stesse caratteristiche di colore e purezza che, insieme al peso, ne determinano il prezzo.

Ogni diamante Lab Grown è accompagnato da un certificato e riporta inciso sulla cintura il numero della certificazione e la dicitura LABORATORY GROWN.

Qualità brillante a impatto zero

I diamanti Lab Grown hanno le stesse proprietà fisiche, chimiche e ottiche dei diamanti naturali. La stessa durezza, gravità specifica, indice di rifrazione e fattore di dispersione.

Brillantezza, fuoco e scintillio sono identici. Entrambi subiscono lo stesso processo di taglio e lucidatura. E vengono analizzati e certificati dagli stessi laboratori di classificazione utilizzando standard internazionali.

Un diamante più "sostenibile"... anche nel prezzo :-)

I diamanti Lab Grown hanno mediamente un prezzo inferiore del 50% rispetto ai diamanti estratti (dato aggiornato a maggio 2021).

gemme-etiche-stonethic-gioielli-etici-marketplace-etico

Foto: Girocollo in argento riciclato e quarzo girasole Stonethic 

 

E le altre gemme? Si possono acquistare da fornitori etici?

 

Se vuoi un gioiello con una pietra colorata etica, ti consigliamo di scegliere un monile con gemme Stonethic. Si tratta di vere e proprie gemme etiche, pietre preziose estratte e lavorate in modo responsabile, nel rispetto della natura e dell’essere umano.
Le pietre grezze provengono da consorzi di estrazione molto attenti all’impatto ambientale degli scavi, in particolare da miniere brasiliane, le Lavras, di dimensioni modeste che non danneggiano il territorio e non influiscono negativamente sulla vita delle comunità che si trovano in prossimità degli scavi. Le zone di provenienza dei grezzi sono comunque da sempre selezionate evitando aree geopolitiche di crisi, o dove i diritti umani vengono violati.

Il marchio Stonethic è anche garanzia che le pietre vengano lavorate in modo etico, quindi nel rispetto dei diritti umani. Queste pietre vengono infatti intagliate in laboratori controllati in Italia o all’estero, grazie a progetti di cooperazione controllati in cui ai lavoratori vengono riservati tutti i diritti previsti dai regolamenti Europei.

Il valore di un gioiello etico non è più solo nel suo peso o nella caratura, ma è nella storia che lo ha portato da te: una storia positiva che parla di rispetto, solidarietà, attenzione per il pianeta.

Nel Marketplace Etico trovi tutta la collezione Ethical Jewels in oro e argento Fairmined o argento riciclato, con diamanti o pietre etiche.

SCOPRI LA COLLEZIONE ETHICAL JEWELS

 

FONTI E APPROFONDIMENTI:

1)https://g1.globo.com/rr/roraima/noticia/2021/05/18/principal-lider-yanomami-cobra-autoridades-para-fim-de-ataques-a-indigenas-a-situacao-e-grave-garimpeiros-querem-nos-matar.ghtml?fbclid=IwAR3PKDJlZDV7Yx4jnURS6jy3c2EG0UjamObrS-ZQPiLHw1BPM9SG6qw8aQQ

https://www.greenpeace.org/italy/storia/11866/via-i-cercatori-doro-e-il-covid19-dalle-terre-indigene-di-yanomami-e-yekwana/

https://ilsalvagente.it/2021/05/18/121848
https://apiboficial.org/2021/05/17/note-in-defense-of-the-life-of-the-indigenous-people-and-against-gold-mining-in-the-yanomami-indigenous-land/?lang=en

2) https://adozioneadistanza.actionaid.it/magazine/lavoro-minorile-nelle-miniere/
3) https://observers.france24.com/en/africa/20210318-dr-congo-child-labor-gold-mines-kamituga-south-kivu
https://www.theguardian.com/global-development/2020/nov/13/i-need-money-for-school-the-children-forced-to-pan-for-gold-in-zimbabw
4) https://fairmined.org/
5) https://www.responsiblemines.org/en/2018/03/the-link-between-fairmined-certification-and-the-2030-sustainable-development-goals/
6) https://it.wikipedia.org/wiki/Diamante_insanguinato
https://www.rai.it/programmi/report/inchieste/La-pietra-del-cuore-9b4ab3f0-96bd-4b2a-bb19-4a64ea941683.html

 

 

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Registrazione di un nuovo account

Hai già un account?
Entra o Reimposta la password